Data: 17-03-2020
Tipo: COVID_19
Titolo: Procedure operative nell'emergenza COVID_19
Testo: Facendo seguito ad alcune richieste ricevute circa le procedure da seguire presso le Casse, nel caso ad esempio dell'avvio di procedure rateizzazioni e ferma restando la Comunicazione CNCE n. 693/2020, con la quale si è fatta raccomandazione alle Casse stesse di attenersi scrupolosamente alle disposizione prescritte in questo momento per arginare il contagio del COVID_19, si precisa quanto segue.

Al fine di portare a termine le predette procedure, secondo quanto previsto dagli accordi in essere e alla luce dell'emergenza del caso, fermo restando la possibilità di effettuare video incontri (nell'immediato) anche attraverso semplici app alla portata di tutti gli smartphone (whatsapp prevede max 4 persone, Zoom o altre), sarebbe auspicabile, poi, per la conclusione degli accordi del caso, in mancanza della firma digitale, adottare un sistema di scambio di PEC.

La Cassa può, infatti, inviare l'accordo via email alle parti e queste ultime, una volta firmato e trasformato in PDF, possono rinviarlo a loro volta tramite PEC, dichiarando nel testo della PEC che la copia allegata e firmata è conforme all'originale in proprio possesso.

In mancanza della PEC, laddove qualcuno ne fosse sfornito, si potrebbe procedere con l'invio attraverso email della copia dell'accordo, che la singola parte, una volta stampata e debitamente sottoscritta, può recapitare mediante raccomandata a/r alla casella postale della Cassa o secondo le altre modalità di consegna concordate con la Cassa stessa. Quest'ultima provvederà a conservare tutte le copie debitamente firmate.

Si invita, poi, la Cassa a fornire al Comitato di Gestione le indicazioni necessarie per poter procedere mediante l'adozione di sistemi che permettano anche incontri da remoto, ove necessario.

Si rimane a disposizione per i chiarimenti del caso e si inviano cordiali saluti.
   Il Vicepresidente   Il Presidente   
   Antonio Di Franco   Carlo Trestini